Il Cuore di Quetzal – Gli unicorni

Dopo aver parlato della mostruosa Chimera, presa in prestito direttamente alla mitologia greca, oggi vi presento un’altra creatura mitologica che troverete nel mio romanzo Il cuore di Quetzal. Conosciamo insieme l’unicorno.

L’unicorno del mio romanzo non e molto diverso dall’unicorno della mitologia. Appare come un cavallo bianco, forte e veloce, con un corno di osso che sporge dalla fronte. Nel romanzo, gli unicorni vivono ad Asgard e appartengono a Odino. Una volta stabilito chi sia il loro cavaliere, gli rimangono legati per le vita. Non si tratta di un rapporto padrone-animale, bensì di una vera e propria amicizia. In passato, Loki strappò il corno a uno di essi e da allora tutti gli unicorni odiano Loki e chiunque abbia qualcosa che lo ricordi. Per questo, quando Baltak si avvicina a loro, essi lo sentono e si agitano.

Baltak ha sempre ammirato gli unicorni e mai si sarebbe immaginato di vederli dal vivo. Purtroppo però, quando Thor lo fa salire su Shuren, il più bello degli unicorni, l’animale si imbizzarrisce e lo butta giù dalla sella. Il motivo è l’anima nera di Baltak, contaminata dalla maledizione di Loki che l’animale è in grado di percepire. E’ anche a seguito di questi episodi che Baltak capisce che la sua vita non sarà più la stessa.

L’unicorno trova posto in varie mitologie e fino a pochi secoli fa molti credevano che esistesse davvero. Qualcuno ha addirittura affermato di aver trovato dei resti fossili di unicorni a suffragio della teoria sulla loro reale esistenza. In realtà, l’unicorno così come tramandato dalla tradizione non esiste. Esistono tuttavia animali simili, quali la capra con un corno solo, ovvero una capra con una malformazione genetica che fa si che le due corna si uniscano. Ma l’unicorno vero e proprio, del quale molti in passato si sono vantati di possedere la protuberanza ossea, è in realtà il narvalo, ovvero un mammifero marino con un corno lungo e attorcigliato molto simile a quello della tradizione.

Una raffigurazione dell’unicorno.

L’unicorno rappresenta uno degli esseri magici che Baltak incontra ad Asgard, la terra degli dei. Se volete saperne di più sull’esperienza che avrà con questo animale, leggete Il Cuore di Quetzal!

Ma l’unicorno è solo uno dei vari esseri leggendari presenti nel mio romanzo Il Cuore di Quetzal. La settimana prossima conosceremo i giganti!

Foto | Nativi Digitali Edizioni, La Porta dei Sogni


Condividi su:

facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedintumblrmail

Lascio un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>