Here we are!

Eccoci qua. Ciao a tutti, sono Gianluca. Forse qualcuno si starà chiedendo perché mi sono fatto un sito web. La risposta è molto semplice: mi piace scrivere e voglio fare lo scrittore, di conseguenza voglio far conoscere a tutti le cose che scrivo. Da qui l’esigenza del sito.

Un po’ mi imbarazza scrivere queste cose. Non tutti sanno che scrivo e di certo non è una cosa che pubblicizzo spesso. Però non c’è niente di male, quindi tanto vale provare. Anche perché ho recentemente ricevuto una bella soddisfazione editoriale che, se andrà in porto, sarà una bellissima vittoria. Un piccolo sogno tenuto nel cassetto per anni e che finalmente, se tutto andrà bene, potrebbe avverarsi.

Che dire, proviamoci. Ho scritto tanto e non ho intenzione di smettere. Scrivere e leggere sono per me droghe per le quali non esiste metadone. Ho una casa piena di libri e la libreria dell’Ikea sembra sul punto di esplodere. Anche per questo ho fatto il grande salto verso il libro elettronico. Non sono un nostalgico della carta. A me piace il contenuto dei libri, non la loro veste materiale. Per cui, viva Kindle!

Attualmente vedete il sito un po’ spoglio perché voglio ri-pubblicare i miei vecchi romanzi avvalendomi del self-publishing. Qualcuno storcerà la bocca, ma in fondo preferisco provarci. Piuttosto che restare nascosto nell’ombra preferisco uscire allo scoperto e far capire a tutti cosa faccio. Dopotutto non faccio niente di male.

Attualmente sto lavorando al mio primo romanzo. E’ terminato, attendo solo di ricevere la copertina in un formato file idoneo alla pubblicazione tramite ebook. Poi saranno i miei lettori a decidere se ciò che ho scritto è bello o no. Dicono che il bello del self-publishing sia questo: si restituisce al lettore l’onere di decidere se un libro è bello o no. Niente marketing virale e spietato che spaccia spazzatura per oro, convincendo la gente a comprare. Solo il caro, vecchio passaparola e gli algoritmi di data mining dei negozi online che consigliano i libri ai lettori in base alle loro preferenze.

Sto per disattivare il plugin di WordPress che mantiene il sito in modalità manutenzione. Poi attiverò Google Webmaster Tools e Google Analytics. Da quel momento, la macchina del web si metterà in moto per assorbire il mio sito e anche io farò il mio ingresso nel misterioso web 2.0.

Non ho un’idea chiara di dove mi condurrà questa nuova avventura. Ricordo con tenerezza la buon’anima di SupernovaNews.it, durato appena una manciata di mesi poiché non avevo più il tempo di scriverci su. Eppure mi ha insegnato tante cose riguardo i miei limiti di blogger e ciò mi aiuterà a rapportarmi meglio con la Rete nei prossimi tempi.

Presto pubblicherò il mio primo romanzo, rispolverandolo dopo 10 anni di oblio. Se tutto andrà bene, ne seguiranno altri. Restate sintonizzati e non dimenticatevi di commentare!


Condividi su:

facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedintumblrmail

2 Commenti

  1. Giulia

    Ciao Gianluca. Capito sul tuo sito dopo aver cercato su Twitter l’hashtag #scrivere. Mi ha colpito la foto di questo post in particolare perché mi piacciono le macchine da scrivere, ma a quanto leggo tu sei invece più per il digitale, anche nella lettura. Ad ogni modo, ho anche apprezzato il post in cui suggerisci come usare un blog per parlare di quel che si scrive e della propria immagine di scrittori. Tornerò da queste parti! Ciao

    Replica
    1. Gianluca (Autore Post)

      Ciao Giulia, grazie mille per il commento! Si, mi piace molto il digitale, sia come autore che come lettore, ma non ho niente contro il cartaceo. E’ solo questione di gusti, nulla di più. Torna quando vuoi, non può farmi che piacere. E sentiti libera di commentare ciò che vuoi!

      Replica

Lascio un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>